ISF Magazine - ISF | Istituto di Scienze Forensi | Milano | Treviso | Bolzano | Novara | Parma | Vicenza | Firenze | Taranto | Reggio Calabria | Catania | London | Malta

Offerta formativa
■ Alta formazione
Investigazioni scientifiche
e criminologiche forensi

Investigazioni scientifiche
e criminologiche forensi
Contatti Italia ed estero: tel. (+39) 02.3672.3678 | e-mail isf@scienzeforensi.net | Urgenze
Vai ai contenuti

Incidenti stradali: il seminario con il dr. Antonio Pietrini

ISF | Istituto di Scienze Forensi | Milano | Treviso | Bolzano | Novara | Parma | Vicenza | Firenze | Taranto | Reggio Calabria | Catania | London | Malta
Pubblicato da in Notizie · 6 Novembre 2019
Il 5 novembre scorso si è tenuto un interessantissimo seminario dal titolo “L’approccio alla ricostruzione degli incidenti stradali” tenuto dal dottor Antonio Pietrini, uno dei massimi esperti italiani in materia.
All’evento, al quale hanno partecipato circa novanta persone tra nostri tecnici e studenti, professionisti del settore e appartenenti ai corpi di polizia locale, sono stati esposti alcuni degli argomenti inseriti nel manuale denominato con lo stesso titolo del seminario. Manuale che è stato altresì adottato come testo di riferimento per i nostri corsi e master in criminalistica.
La ricostruzione degli incidenti stradali costituisce un'attività complessa che coinvolge varie discipline e che va affrontata con grande rigore scientifico. Per fornire un corretto approccio al problema nasce questa pubblicazione che intende fornire un quadro d'insieme dell'attività finalizzata a ricostruire l'andamento di un incidente stradale nella forma più completa, dalla dinamica ai comportamenti. In poche parole, tutto ciò che consentirà un giudizio obiettivo, circostanziato e documentato in merito alle responsabilità coinvolte. Sul mercato sono disponibili software per il ricostruttore sempre più sofisticati, che costituiscono un enorme aiuto per gli specialisti ma che possono indurre a grossolani errori se utilizzati da chi non ha le opportune conoscenze. A questo scopo la pubblicazione indica un tracciato metodologico, partendo dall'analisi degli scopi della ricostruzione e quindi dall'aspetto giuridico, per passare attraverso l'indagine vera e propria, con indicazione sia delle chiavi di lettura delle molteplici tracce e rilievi sia dei criteri scientifici del loro utilizzo, per concludere con le implicazioni dell'elaborato peritale e quindi della necessità di dare certezze, ovvero della deontologia professionale. La pubblicazione è rivolta sia a coloro che vogliono intraprendere l'attività sia a coloro che intendono gestire al meglio, con un corretto metodo di analisi e sintesi, le indubbie agevolazioni che i molteplici software offrono, senza esserne condizionati.
Il dr. Pietrini, relatore del seminario e autore del manuale, dopo aver insegnato matematica e fisica nel liceo scientifico di Cortina d’Ampezzo, ha abbandonato l’insegnamento per dedicarsi all’attività di consulente in infortunistica stradale, attività che esercita tuttora. È stato presidente nazionale di AICIS (associazione italiana consulenti in infortunistica stradale) e nel suo periodo di presidenza ha contribuito alla definizione della legge istitutiva del ruolo nazionale periti assicurativi, essendo stato anche commissario ministeriale nella commissione nazionale presso il Ministero dell’industria. Da oltre 30 anni si occupa di ricostruzione della dinamica degli incidenti stradali, attività per la quale collabora con il Tribunale e con la Procura della Repubblica di Bolzano, oltre che con gli Uffici del Giudice di Pace e con numerosi studi legali.
Dalla fondazione, nel 2005, è stato presidente nazionale di ASAIS (associazione per lo studio e l’analisi degli incidenti stradali).
EGAF, casa editrice del manuale, è una azienda leader nell'informazione professionale su circolazione stradale, motorizzazione e trasporti che la maggior parte degli operatori di polizia conosce in quanto alcuni dei suoi testi sono considerati alla stregua di “testi sacri” per le attività di polizia stradale.



Torna ai contenuti